#Nanorimo – Consigli di scrittura

In vista del NaNoWriMo mi sono procurata alcuni manuali di scrittura della collana Dino   Arduino

In particolare “Scrivere la commedia romantica” di Billy Mernit, mi ha dato spunti davvero utili.  In vista del NaNoWriMo ho deciso di riassumere in alcuni articoli i punti fondamentali di questo manuale, sperando che vi possano essere d’aiuto.

Vi lascio anche il link d’acquisto del libro:https://www.amazon.it/Scrivere-commedia-romantica-Billy-Mernit/

scrivere-la-commedia

GLI IMPRESCINDIBILI

Gli elementi fondamenti di qualsiasi buona storia sono 7:

  1. PERSONAGGIO 
  2. PLOT E STRUTTURA
  3. IL TEMA
  4. L’IMMAGINE
  5. DIALOGHI
  6. IL PUNTO VI VISTA
  7. L’AMBIENTAZIONE

Il personaggio 

è la colonna portante della vostra storia. E’ necessario che sia credibile, complesso, epatico e con forti desideri per poterle dare vita.

Plot e struttura

E’ la situazione, ciò che i personaggi decidono di fare o non fare attraverso conflitti e complicazioni.

Il plot quindi, è la specifica sequenza di eventi che formano la vostra storia, la struttura è il modo in cui questi vengono organizzati. 

Il tema

è l’idea che vogliamo approfondire. La nostra tesi, ciò che vogliamo dimostrare. Il plot mette alla prova questa tesi.

L’immagine 

La capacità di “mostrare” al lettore, anziché narrare, la scena in cui si trova, attraverso dei dettagli pregnanti.

Dialoghi

Non occorrono grandi dialoghi per scrivere un grande libro, ma è ciò che il lettore si aspetta, quindi saperli usare contribuisce alla buona riuscita dei progetto.

I dialoghi comunque dovrebbero essere il più possibile credibili e non “costruiti”.

Il punto di vista

Potete usare la prima persona o la terza. Può essere onnisciente o relativo a un personaggio, ma in ogni caso il punto di vista è il collante necessario al coinvolgimento del pubblico nella storia.

Ambientazione

Un’ambientazione ben costruita deve comprendere tempo, luogo, periodo e atmosfera, e può essere la chiave per un libro di successo. 

Nei prossimi post analizzeremo singolarmente tutti questi elementi e vi mostrerò come io li sviluppo all’interno dell’outline, sia con Scrivener che con Bibisco. 

Buona serata

Valentina